Area riservata

Opzione parola origine

Contenuto

    opzione parola origine

    Ipotesi greca[ modifica modifica wikitesto ] Gli scrittori antichi pensavano ad un'ipotesi legata alla lingua grecain quanto esperos era il nome della prima stella che potevano vedere ad occidente dopo il crepuscolo. Ipotesi fenicia[ modifica modifica wikitesto ] L' etimologia al giorno d'oggi più accettata è quella che fa supporre un'origine fenicia del nome.

    opzione parola origine

    Questo nome, mancandone uno più appropriato, fu quello scelto dai fenici per chiamare il Oryctolagus cuniculusabbondantemente diffuso nella regione opzione parola origine, ma sconosciuto a loro. Un'altra versione di questa stessa etimologia sarebbe hi-shphanim, isola dei conigli, o nuovamente delle procavie: una spiegazione, quest'ultima, legata alla pronuncia in latino classico della lettera h. Una terza possibilità della radice fenicia span è il suo significato di occulto, che indicherebbe la visione della Spagna da parte del popolo di navigatori come un paese nascosto e remoto.

    opzione parola origine

    La teoria comunque più recente e accreditata proviene da alcuni esperti di filologia semitache, dopo aver analizzato tutte le ipotesi e aver realizzato uno studio filologico comparativo tra varie lingue semitiche, sono giunti alla conclusione altamente probabile che l'etimologia sia i-span-ya, costa o isola dei forgiatori o delle forge di metalli : questa soluzione sarebbe sostenuta dall'intensa attività mineraria e metallurgica delle coste andaluse al tempo in cui i fenici giunsero in Spagna; fatto che fu tra le ragioni per cui essi stabilirono le proprie colonie in questi territori.

    Alcuni linguisti pensano voglia semplicemente dire fiumein spagnolo rio, ma non s'è ancora raggiunto un accordo.

    opzione parola origine

    Consejo Superior de Investigaciones Científicas. Madrid,

    XIV; dal greco etymología]. Linguistica L'interesse per l'interpretazione e la spiegazione delle parole si trova, sia pure in forme diverse, presso tutti i popoli fin dall'antichità. Simili tentativi di etimologizzazione, soprattutto di nomi propri, si trovano abbastanza frequentemente anche nei testi vedicinei poemi omericinei lirici e nei tragici greci. Gli studi etimologici latini, come quelli grammaticali, si sviluppano sotto l'influsso del modello greco, ripetendo sostanzialmente la stessa problematica e gli stessi principi metodologici: il principio etimologico kat'antíphrasin viene ripreso nella progressio ad contrarium bellum, quod res bella non sit - guerra, perché non è una cosa bella.